Posts Tagged ‘Lago’

L’Ambiente inaugura il nuovo showroom

Consigli per il weekend!

DOMANI SABATO 12 GIUGNO – ORE 18.30 L’Ambiente inaugura il nuovo Showroom.

Marco vi aspetta per fare un brindisi in VIA CESARE BATTISTI, 44 a SAN DONA’ DI PIAVE.

Passateci, troverete le nostre ultima novità!

Advertisements

disruptive innovation

Frontiers of Interaction 2010: due giorni dedicati a innovazione e futuro.

L’acquario romano si è confermato una cornice d’eccezione per l’evento, contribuendo a creare un’atmosfera magica che ci ha sorpreso. Siamo stati assorbiti fin da subito, quando arrivando abbiamo incontrato il ministro Brunetta per le scale (poi Riccardo Luna gli ha posto alcune domande).

“disruptive” è stato un po’ la parola chiave dell’evento, intesa in questo senso:
Disruptive innovation is a term used in business and technology literature to describe innovations that improve a product or service in ways that the market does not expect
Il ritmo degli interventi è stato molto intenso, con le interviste dal balcone che oltre che interessanti si sono rivelate anche divertenti e hanno visto alternarsi molti dei volti visti sul palco.

Su uno schermo al lato della platea si vedevano scorrere i twit sull’evento, numerosissimi a testimoniare lo “status” e le impressioni a caldo dei partecipanti!

E’ arrivato a stupirci con una presentazione ad effetto Luke Williams e abbiamo ascoltato racconti di giovani dalle grandi idee come Andrea Vaccari (intervistato poi sul balcone da Montemagno). A proposito, le riconoscete quelle poltroncine?

Il clou lo abbiamo raggiunto nel pomeriggio venerdì, e dopo che Heather Knight ci ha letteralmente incantati (fantastico il video proposto) abbiamo avuto un incontro ravvicinato del terzo tipo che ci ha proiettati nel futuro con Nao, il robot di Aldebaran Robotics.

Vi lascio con il video di Italiani di Frontiera, i racconti di Roberto Bonzio (già conosciuto in Appartamento) sugli italiani emigrati e il loro talento. Talento manifestato anche nei prodotti made in Italy, da sempre oggetto di desiderio in tutto il mondo che oggi dovranno evolvere nuovamente per essere protagonisti nell’era di internet delle cose.

Un grazie particolare a @matteopenzo per averci presentato il progetto qualche mese fa, quando è passato a trovarci in Appartamento!

Le nostre foto…

Live tweet

Tutti i video

Frontiers of Interaction 2010

Luca e Mattia sono i nostri inviati speciali al Frontiers of Interaction 2010.

In attesa di sentire il resoconto della due giorni romana, guardatevi il loro reportage fotografico!

Chez LagoStore Bordeaux

I nostri condottieri sono tornati da Bordeaux carichi di foto, come potete vedere dallo slideshow qui sotto. La serata di inaugurazione è stata un successone. Gente scatenata che ballava dentro al negozio. Il cuoco e i suoi aiutanti hanno spignattato fino a tardi.

LagoStore Bordeaux è uno dei nostri più bei negozi, un negozio dove ti senti a casa, come ci racconta Cristina, la nostra stylist:

“Giovedì mattina quando sono entrata nel nuovo Store di Bordeaux, mi sarebbe venuto spontaneo chiedere: “C’E’ QUALCUNO IN CASA?”.

Questa è stata la prima impressione che ho avuto, un’appartamento in vetrina. Patrick e Claudie si erano già “trasferiti”… era ancora un pò tutto in disordine, ma lo spazio era già evidentemente vissuto. La cucina era tutta allestita con pentole, posate e tutto il necessario per cucinare, fare un caffè o preparare dei dolcetti.

La sera precedente la vetrina dello Store era rimasta accesa e vivente, Patrick aveva cucinato deliziosi plumcake nel forno e la gente si fermava a guardarlo dalla vetrina.

L’architettura della location sicuramente aiutava molto, il muro presentava modanature in gesso tipiche delle abitazioni e scale con ringhiera in legno, pavimenti in legno, lampade accese e appese ovunque.

Questo aspetto, unito poi alla piacevole informalità di Patrick e Claudie e dei loro ospiti che non si sono fatti mancare musica con DJ, balli agitati e “ore piccole”.

La combinazione vincente di piacevolezza e allegria, sia come caratteristiche di interior che come approccio interpersonale credo siano state alla base del successo della serata d’inaugurazione.

In questi giorni dopo il mio ritorno mi sono chiesta più volte quale potessero essere gli altri possibili ingredienti di questa strana alchimia, fra architettura, prodotto, valori, oggetto, partners e fruitori. Oggi penso che forse per la  prima volta ho sentito che anche il Brand Lago era finalmente espatriato insieme a tutto il resto, con tutta la sua vivacità e complessità”.

Sentire queste parole non può che farci piacere, anche perché ci stiamo impegnando tanto per concepire i nostri negozi non come una collezione di mobili di design inanimati, ma come spazi che vivono, respirano, diventano catalizzatori di socialità. Missione compiuta. Che dite?

Expo Arredo – Primo Lago Point del Canton Ticino

Non fosse per gli sguardi severi dei doganieri svizzeri, sarebbe complicato stabilire se ci troviamo in Svizzera o nella italianissima Brianza. Tant’è! Le mappe ci dicono che abbiamo finalmente un lagopoint nel Canton Ticino.

Per questa promettente collaborazione, che è solo agli inizi, ci congratuliamo con gli amici di EXPO ARREDO: Emanuele, Stefano, Enea e Luana.
Invitiamo i  fans di LAGO, gli amanti del design  e i semplici curiosi a recarsi in via Vignalunga 2 a Mendrisio.

Stasera Daniele Lago al Festival delle Città Impresa

Questa sera alle 18.00 il nostro Daniele Lago parteciperà all’incontro “Creatività e produzione”, nell’ambito del Festival delle Città Impresa, un incontro per cercare di capire dove sta andando il design, oggi sempre più vitale agente di innovazione.

Oggi il design non è più legatao solo alla forma, allo stile, o alla qualità estetica e dei materiali. Coinvolge temi come la sostenibilità e persino l’agricoltura, la funzione strategica della cultura per la qualificazione di un territorio, della sua economia, come della sua qualità di vita.

Il Festival delle Città Impresa ne parla a Treviso, tra Montebelluna ed Asolo, fucina di aziende creative (operanti in ambito internazionale) che fanno del desigl il loro cavallo di battaglia (dallo Sportsystem al settore moda e arredamento).
Vi aspettiamo
STASERA venerdì 23 aprile
Sala Consiliare, Municipio di Asolo (TV)
ore 18.00
GLI IMPRENDITORI

Saluti

Loredana Baldisser – sindaco di Asolo
Francesco Giacomin – presidente Fondazione La Fornace dell’Innovazione

Introduce

Renzo Di Renzo – direttore artistico Fondazione Claudio Buziol

Interventi

Ennio Bianco – vicepresidente di Unindustria Treviso
Giovanni Bonotto – art-director Bonotto
Daniele Lago – art-director Lago Spa
Eugenio Perazza – amministratore unico Magis
Carlo Urbinati – titolare Foscarini

Modera

Anniina Koivu – Abitare

(Per iscrizioni compilate il form online)

Questo incontro è inserito nel programma del Festival delle Città Impresa, nella sezione Montebelluna-Asolo. Promosso da Nordesteuropa.it e Corriere della Sera, il Festival coinvolge centri urbani e città simbolo della vita culturale e imprenditoriale di Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia, intorno al tema La cultura ci fa ricchi, in vista della candidatura del Nord Est a capitale europea della cultura. Dal 22 al 24 aprile, a Montebelluna e Asolo, il confronto è centrato sul Design come fattore competitivo per l’innovazione di imprese e territorio, in grado cioè di mettere in sinergia percorsi creativi e processi produttivi.

(Per conoscere il programma completo della sezione Montebelluna-Asolo clicca qui)

Via dei matti n. 0, oggi in Lago

Quando in occasione del Festival delle Città Impresa, promosso da Nord Est Europa, la fondazione march per l’arte contemporanea ci ha proposto il progetto Art&Co. Opere tra Arte e Impresa, abbiamo voluto partecipare con un evento che veramente rispecchiasse l’azienda e i mobili Lago: creatività, sostenibilità, immaginazione.

Seduti intorno a un tavolo abbiamo ideato Via dei matti n.0, L’abitare ai bambini, un vero e proprio laboratorio di ricerca sulle abitazioni del futuro coordinato dall’artista Anna Galtarossa e gli esperti in didattica Mauro Biffaro, Alessandro Allera e Raffaella Giorcelli e basato su materiali di riciclo a km 0, scarti di lavorazione nostri e delle altre aziende della zona. “Tutto è possibile con un sogno, noi facciamo gli esploratori dei materiali e degli spazi” dice l’artista ai bambini. Saranno loro a mostrarci che la libertà può portare a grandi scoperte, che più si è creativi e più si personalizza, più bella, più originale, più innovativa sarà la nostra casa.

Passate a vederli lavorare e fermatevi alla conferenza conclusiva alle 18.00
scarica il programma